Cos’è il Career Counseling?

04-AGGIL MONDO DEL LAVORO E GLI INTERVENTI A SOSTEGNO DELLA CARRIERA

A differenza di quanto accadeva in passato, quando la stabilità dell’impiego forniva una base sicura per progettare il proprio futuro, oggi il lavoro genera sempre più spesso ansia e insicurezza.

Oggi si parla di lavoro flessibile e di organizzazioni fluide, scenari che mettono in difficoltà i lavoratori, costringendoli ad adattarsi a una vita contraddistinta da continui cambiamenti professionali.

La carriera non è più considerata un impegno per tutta la vita con un unico datore di lavoro, ma come una vendita di competenze a vari datori di lavoro, e a questo cambiamento è dovuto seguire anche un cambiamento delle tecniche da mettere in atto per aiutare i lavoratori ad adattarsi a questo nuovo scenario.

Ma cos’è il Career Counseling e come può aiutare le persone a gestire il proprio percorso professionale?

Per usare la definizione di Donald Super, il Career Counseling è:

“ll processo per aiutare una persona a sviluppare e ad accettare un’immagine integrata e adeguata di Sé e del proprio ruolo nel mondo del lavoro, a esaminare questo concetto attraverso il confronto con la realtà, a tradurlo in realtà, provando soddisfazione per sé e portando beneficio alla società”.

Nel Career Counseling il cliente è autore della propria storia autobiografica, e il Counselor ha il compito di aiutarlo a riflettere sui temi di vita su cui costruire il proprio percorso professionale.

Il Career Counseling fornisce strumenti efficaci e risolutivi per affrontare al meglio i continui cambiamenti lavorativi, a comprendere il proprio personale disegno di vita, e a progettare soluzioni professionali idonee e soddisfacenti.

È un intervento che sostiene la persona nel costruire – o ri-costruire – non solo il proprio percorso professionale, ma anche la sua storia di vita.

Per richiedere un appuntamento per un incontro conoscitivo, scrivimi all’indirizzo m.ricci@ascolto-attivo.it.