Quando nasce una nuova coppia

nuovacoppiaLa coppia non si crea negando le origini e pensando che la vita inizia solo dal momento in cui ci si è conosciuti, ma perdendo l’illusione di una coppia perfetta e immutabile nel tempo.

Ogni giorno milioni di persone si incontrano, si innamorano, iniziano una relazione… e poi? Perché è così frequente che, dopo un inizio scintillante e promettente, a volte già dopo qualche mese si iniziano a sentire i primi scricchiolii?

In alcuni casi, ad esempio, dopo il primo periodo di entusiasmo e voglia di condivisione totale, uno dei due partner può manifestare il desiderio di riappropriarsi dei propri spazi, per emergere da quella forma di simbiosi tipica dell’innamoramento. E se questo bisogno viene razionalmente considerato fisiologico dalla maggior parte delle persone, da alcuni o alcune questo tipo di richieste vengono vissute come una forma di rifiuto, se non addirittura di abbandono.

Tali reazioni possono essere il riflesso di insicurezze personali e di esperienze che appartengono al proprio vissuto, e come tali portano con sé una discreta dose di dolore e sofferenza. Per non parlare, poi, del rischio di deteriorare con le tali ansie e paure un rapporto che è ancora in una fase iniziale, dove i comportamenti servono ai partner per conoscersi e per capire se quella è la persona giusta con cui proseguire il cammino.

In questi casi, è fondamentale cercare di distinguere quelli che possono essere dei reali segnali di allontanamento del partner dall’interpretazione che ciascuno dà di quei comportamenti sulla base della propria esperienza e del proprio vissuto. Questo può aiutare ad affrontare al meglio la storia che stiamo vivendo, senza rischiare di preoccuparsi troppo per qualcosa che in realtà appartiene solo a se stessi, ma allo stesso tempo anche prendendo contatto con le proprie emozioni, per comprendere i bisogni ad esse legati.

Altrettanto fondamentale, quando si inizia una nuova relazione, è rispettare il vissuto del nuovo partner e tutto ciò che appartiene al suo “mondo” – la sua famiglia, gli amici – ed essere disposti ad entrarne a far parte a poco a poco, senza fretta, rispettando i tempi dell’altro senza interpretare eventuali esitazioni sempre e solo come una mancanza di interesse o di sentimento nei propri confronti.

Quel vissuto e quel “mondo” potranno piacerci oppure no, ed è partendo da lì che potremo interrogare noi stessi e chiederci se quella persona ci fa stare bene davvero, ascoltando il cuore e le emozioni che ci dà, ma sempre rispettando i nostri bisogni più profondi.

E allora buon inizio!

Quando nasce una nuova coppiaultima modifica: 2016-11-04T17:34:25+00:00da magacounselor

Questo elemento è stato repostato da

  • Avatar di ruggerorespigo

2 pensieri su “Quando nasce una nuova coppia

Lascia un commento