Due febbraio

cerchio.jpg

2 febbraio 1998. 2 febbraio 2008.

Due date, distanti eppure unite.

Due date, due luoghi diversi.

Uno austero, silenzioso e formale.

L’altro allegro, chiassoso e colorato.

In entrambi i luoghi c’è un uomo.

Due uomini che mi cambieranno la vita.

Il primo è grigio, serio, lo sguardo intelligente, i modi bruschi..

L’altro è vivace, brillante, lo sguardo intenso, gli occhi scintillanti.

Entrambi credono in me, mi stimano e mi apprezzano, ma spesso feriscono la mia sensibilità senza volerlo.

È grazie all’uomo grigio se oggi sono arrivata dove sono.

Lui ha aperto un cerchio.

L’altro, quello dallo sguardo intenso, l’ha chiuso.

E io mi ritrovo dentro quel cerchio, quasi imprigionata, a chiedermi se forse non sia arrivato il momento di uscirne.